Settimana bianca sule Dolomiti: Falcade

Settimana bianca sule Dolomiti: Falcade

Con l’arrivo dei primi freddi e innevati inverni, nasce il desiderio di una settimana bianca sulle Dolomiti, sia essa nel segno del relax sia nel segno dello sport e dell’avventura.
E la montagna offre un paesaggio da fiaba, bianco ed ovattato, con la natura assopita ma sempre prorompente che coccola con la sua bellezza e la sua energia.
Sono certamente molte le località dove poter soggiornare, tra queste c’è la più tranquilla Falcade, proprio a due passi da centri più rinomati e turistici come Moena, Cortina d’Ampezzo e San Martino di Castrozza.

L’antica Falcade

L’antica Falcade, risalente all’incirca nell’anno mille, è un pittoresco paese immerso nella bellissima “Valle del Biois”, definita “la valle con i santi alle finestre” per i vari edifici decorati con immagini religiose, a circa 1100 metri di altezza, abbracciata dall’imponente “Monte Civetta”, e dai gruppi montuosi della “Marmolada” e delle “Pale di San Martino”.
La vibrante bellezza che d’estate si manifesta nei pascoli in fiore e nei boschi, nei laghi e nelle malghe, d’inverno si cristallizza, diventando perfetta per una settimana bianca sulle Dolomiti, essendo parte del comprensorio sciistico “Dolomiti Superski”.
Falcade è un paese che preserva magnificamente le tradizioni antiche che trovano espressione nei tanti fienili e nelle “tabià” (antichi ricoveri per animali) e in eventi come la settembrina festa “Desmontegada” (dove i malagri e i loro animali agghindati a festa sono gli assoluti protagonisti) e nel “Mercatino di Natale” che ammanta di una romantica atmosfera il paese illuminato dall’albero di Natale nella piazzetta del paese.
Merita una visita anche il “Museo Augusto Murer” dal nome dell’appassionato artista le cui sculture in legno e in bronzo adornano alcune delle piazze italiane e non solo.
Imperdibile per chi soggiorna a Falcade è il vicino planetario “Emigranti”: si tratta di un osservatorio astronomico a circa 15 km dal paese da cui è possibile ammirare gli astri anche grazie al tetto scorrevole e al telescopio; sulla cupola sono poi proiettati il moto di più di 2000 astri e vari eventi astronomici.

Falcade a tutto sport!

Falcade si trova nel parte veneta della “Ski Area Tre Valli”, comprendente anche le vivaci località di Moena-Alpe Lusia e Passo San Pellegrino, con quasi trenta impianti e uno dei sistemi di innevamento artificiale migliore d’Europa.
Questa area è parte dell’immensa “Dolomiti Superski”, che con un solo skipass permette di attraversare ben 1200 km di piste, adatte a tutti, dai principianti ai più esperti, collegando 12 stazioni sciistiche che sorgono ai piedi delle montagne dolomitiche riconosciute patrimonio dell’umanità, un tempo teatro di guerra e oggi scenario da favola per una settimana bianca sulle Dolomiti.
La “Ski Area Tre Valli” ha il marchio “piste azzurre”, in quanto sono utilizzate per gli allenamenti in vista delle gare di coppa del mondo.
Falcade è dotata di numerose attività attinenti allo sci, che possono rendere la settimana bianca sulle Dolomiti assolutamente indimenticabile: oltre alle numerose scuole di sci, tra cui quella di sci nordico (aperta tutto l’anno con la possibilità di noleggiare l’attrezzatura), a percorsi per sci di fondo e free ride, e allo “snow park” per gli appassionati di snowboard, in paese sono organizzati numerosi “Ski Tour”, compreso quello assai emozionante e suggestivo verso la “pista degli innamorati”.

Una settimana bianca sulle Dolomiti, in particolare a Falcade, permetterà anche di praticare attività alternative a tutto ciò che riguarda lo sci, come ad esempio le arrampicate, il pattinaggio su ghiaccio, escursioni in motoslitta o su slitte trainate romanticamente da cavalli oppure praticare lo “snow tubing” al “Rifugio Flora Alpina” dove si potranno solcare piste innevate, anche di sera, su grandi gommoni colorati.

2018-05-25T10:35:54+00:00